Lavorare in Svizzera

In qualità di lavoratore proveniente da un paese dell’UE, si può facilmente assumere un impiego in Svizzera. Siamo lieti di assistervi con le formalità necessarie nel quadro di un collocamento.

Procedure agevolate per i cittadini dell’UE

I cittadini dell’UE hanno il diritto di lavorare in Svizzera per 90 giorni all’anno. Per un’attività lucrina a breve termine, è sufficiente presentare una segnalazione tramite un modulo online sul sito web dell’Ufficio federale per le migrazioni. I cittadini dei Paesi dell’UE-17/AELS possono lavorare in Svizzera anche per periodi più lunghi. Possono richiedere un permesso di soggiorno presso l’ufficio dei residenti fornendo il contratto di lavoro firmato. Il permesso di soggiorno è quindi anche il permesso di lavoro. I cittadini di altri paesi sono
condizioni parzialmente diverse. Coloro che lavorano in Svizzera versano una parte del loro salario nei fondi previdenziali. Ciò fornisce un’adeguata copertura assicurativa, ad esempio per infortuni, disabilità, disoccupazione, ecc. In Svizzera è obbligatoria l’assicurazione in caso di malattia. Il premio assicurativo deve essere pagato separatamente, indipendentemente dallo stipendio. Sei interessato a un lavoro in Svizzera? Mettiti in contatto con noi, saremo lieti di consigliarti.

Servizio per l’occupazione Svizzera vi sostiene nel coordinamento dell’incarico di lavoro e nelle procedure amministrative per ottenere il permesso di soggiorno. Siamo anche felici di aiutarvi a organizzare l’alloggio.

Consulenza e sostegno per il lavoro e la vita

Contratto di lavoro/contratto di lavoro: il coordinamento dell’assegnazione all’impiego del Servizio svizzero per l’occupazione cerca i posti vacanti per voi attraverso la rete di clienti dell’azienda e altre piattaforme di informazione. Se abbiamo trovato un lavoro adatto, pianifichiamo e coordiniamo gratuitamente.
Al fine
di garantire che siamo sempre aggiornati con i contratti di lavoro complessivi generalmente vincolanti CLA e che possiamo adattare di conseguenza i contratti di lavoro/contratti operativi, lavoriamo a stretto contatto con gli uffici cantonali per gli affari economici e il lavoro, nonché con la SECO Bern e i sindacati.

In caso di mediazione da parte del Servizio svizzero per l’occupazione, chiediamo l’autorizzazione necessaria per voi B-EC/EFTA

(dal primo anno) o L-EC/EFTA. (meno di un anno).

Base giuridica
Con l’entrata in vigore dell’accordo bilaterale tra la Svizzera e l’Unione europea dell’UE e l’Associazione europea di libero scambio (AELS) sulla libera circolazione delle persone, i lavoratori stranieri interessati sono in gran parte garantiti la mobilità occupazionale.

I permessi più importanti

Permesso di soggiorno permanente B-UE/AELS

  • valido per 5 anni, può essere esteso.
  • per i dipendenti con un contratto di lavoro, valido per > 1 anno.
  • diritto al ricongiungimento familiare.
  • mobilità geografica e occupazionale.

Permesso di soggiorno breve L-UE/AELS

  • viene rilasciato su presentazione di un contratto di lavoro inferiore a 1 anno.
  • Durata: durata del contratto di lavoro.
  • il rinnovo/rinnovo dell’autorizzazione è possibile senza dover lasciare il paese.
  • diritto al ricongiungimento familiare.
  • mobilità geografica e occupazionale.

Autorizzazione C-UE/AELS

  • Concesso dopo un soggiorno di cinque o dieci anni.
  • Il diritto di soggiorno è illimitato e non è soggetto a condizioni.

L’interesse suscitato?

Contattaci, saremo lieti di consigliarvi!

Stellendienst Schweiz AG
Gerliswilstrasse 44
6020 Emmenbrücke

Tel. 41 41 464 00 00
Fax n. 41 41 464 00 01

info@sdschweiz.ch

orari d’apertura

Dal lunedì al venerdì
dalle 08:00 alle 12:00 13:00 – 18:00